IL XXIX LUGLIO

 

Il ventinove luglio,
quando si taglia il grano,
è nato un fiero ardito
con un petardo in mano.

Non era paesano
e nemmeno cittadino
È nato in un boschetto
di là dal Natisone

Di là dal Natisone
ci stava una collina
da sera a la mattina
volavan bombe e fiori

Volavan bombe e fiori

 

Nota: non si conoscono le strofe seguenti

A.N.A.I. © 2017. Associazione Nazionale Arditi d'Italia. Tutti i diritti riservati.
Template Joomla 1.7 by Wordpress themes free